Trattamenti adiposita localizzate e cellulite

Trattamenti adiposità localizzate e cellulite

dott.ssa Giardini

La Medicina Estetica, settore in continua evoluzione, comprende tutte le procedure, non invasive o mini-invasive, atte a migliorare l’aspetto fisico del paziente.
Si inserisce in un nuovo trend della medicina moderna nel quale i pazienti non vogliono solo essere in buona salute, ma essere in forma e minimizzare gli effetti del normale aging.
In quest’ottica le procedure che vengono proposte devono essere veloci, non invasive, efficaci e soprattutto sicure.
L’Ambulatorio di Chirurgia e Medicina Estetica della Clinica privata Diaz, come il Centro, è diretto da Medici specialisti in Chirurgia Plastica e con una formazione internazionale ed utilizza tecniche non invasive o mini-invasive all’avanguardia nel settore.

In particolare per il trattamento delle adiposità localizzate, viene utilizzato “My Lipolaser”, strumento di ultimissima generazione formato da 8 diodi laser a 650 nm a bassa intensità.
Questa lunghezza d’onda penetra attraverso i tessuti dell’ipoderma, stimolando il microcircolo, aumentando il metabolismo e alterando la chimica delle cellule adipose, con una conseguente riduzione di volume degli adipociti.
I trigliceridi si scompongono liberando acidi grassi e glicerolo che vengono espulsi attraverso i pori della membrana entrando nel tessuto interstiziale. Il sistema linfatico li raccoglie eliminandoli o attraverso un esercizio fisico vengono bruciati in quanto energia.

I vantaggi
•    Trattamento senza chirurgia
•    Nessun ago e nessuna iniezione
•    Nessun effetto secondario
•    Trattamento su più zone del corpo contemporaneamente grazie agli 8 laser pad
•    Risultati evidenti già dopo il primo ciclo di sedute
•    Indolore, efficace e sicuro

Il trattamento prevede l’applicazione di 8 diodi laser 1 seduta a settimana che varia dai 20 ai trenta minuti per un totale di 10 sedute complessive.
Attraverso l’applicazione di 8 laser pad è possibile trattare più zone contemporaneamente. Allo stesso tempo si applicano 2 laser pad più piccoli nelle zone linfatiche (inguinale o ascellare) al fine di stimolare e favorire l’eliminazione delle tossine.
Per rimodellare la silhouette è sufficiente un trattamento di 30 minuti con cadenza settimanale per un ciclo di 10 sedute.
 
Mylipolaser non danneggia i tessuti circostanti ed i vasi sanguigni, stimola il microcircolo ed il collagene rendendo la pelle più levigata e tonica. I risultati sono evidenti già dalle prime sedute, il trattamento non comporta periodo di convalescenza, ed non ha effetti collaterali.
Per risultati ancor più evidenti è consigliabile intensificare l’attività fisica e aumentare il livello di idratazione corporea.